Accesso riservato
Login
Pwd Accedi
ALLARGAMENTO


Durante i 50 anni della sua esistenza, l'attuale Unione Europea ha realizzato un graduale processo di integrazione, aprendosi a nuovi Stati membri. Nella maggior parte dei casi, i due processi si sono svolti in parallelo.
Sin dall'inizio, l'integrazione europea è stata orientata all'adesione progressiva di nuovi Stati membri. 27 Stati membri e una popolazione di circa 500 milioni di abitanti danno vita oggi ad un'Europa pi๠sicura, pi๠prospera, pi๠forte e pi๠influente rispetto alla Comunità economica europea da cui siamo partiti 50 anni fa, costituita da 6 Stati membri e una popolazione inferiore ai 200 milioni di abitanti.
Oggi l'UE - una comunità fondata su valori essenziali quali la pace, la libertà , la democrazia, lo Stato di diritto, la tolleranza e la solidarietà - è la zona economica pi๠grande del mondo. Grazie al grande mercato interno e alle nuove opportunità economiche, si registra in Europa una maggiore prosperità e competitività . I governi degli Stati membri dell'UE, riuniti in sede di Consiglio Europeo, hanno deciso che i futuri allargamenti interesseranno i paesi dell'Europa sudorientale: la Croazia, l'ex Repubblica iugoslava di Macedonia, l'Albania, la Bosnia-Erzegovina, il Montenegro, la Serbia compreso il Kosovo (secondo la risoluzione 1244 del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite) e la Turchia. L'adesione avrà luogo soltanto quando i paesi soddisferanno i requisiti richiesti. Un processo di allargamento graduale e gestito con la massima attenzione è di sicuro vantaggio per tutti i paesi coinvolti.   
Per saperne di pi๠...

Le informazioni contenute in tutti i siti web consigliati, sono disponibili nelle 23 lingue comunitarie selezionando il men๠a tendina in alto a destra.

Link:

ScadPlus (sintesi della legislazione dell'Unione Europea)  Parlamento Europeo:

Commissione Europea - DG Allargamento 

 

 

Fonte http://ec.europa.eu/enlargement/the-policy/index_it.htm